Thursday, 31 March 2011

Bits and Pieces (March)

Con questo primo post volevo "inaugurare" una serie di post composti da fatti e curiosita' random. L'espressione Bits and Pieces vuol dire proprio un'insieme di cose anche non correlate fra loro. Spesso mi vengono in mente delle cose da srivere nel blog ma molte non necessitano di un post a se' e cadono nel dimenticatoio. Se riesco a rispettare i tempi e ad essere costante (non e' una mia dote purtroppo) sara' alla fine del mese.
Nella foto non si nota ma i vestiti sono appesi più in alto del normale.
Fact 1 Se dovete comprare un abito in Inghilterra dovete decidere in quale categoria rientrate fra Tall, Petite o Normale. Nella maggior parte dei negozi trovate per la maggior parte taglie regolari con l'aggiunta di una sezione di abiti studiati appositamente per le persone alte (tall) e un'altra per le persone minute (petite). La scelta spesso non e' varia, le mie due colleghe Rachel ed Emily sono la prima petite (viene spesso scambiata per una teenager) e la seconda tall (circa 1.80). In un anno che lavoro qui non ho mai visto Emily con un paio di pantaloni, io stessa spesso devo rovistare tra la roba per alti per trovare dei pantaloni piu' lunghi delle mie caviglie e sono alta circa 1.73. Tra l'altro non lo sapevo e quando sono arrivata ho comprato un cappotto in petite e mi e'leggermente corto di maniche.




Fact 2 Ho contato finora circa 15 taglie di reggiseno a cui vanno poi aggiunte per ognuna 16 tipi di coppa diverse. La prima volta che ho comprato un reggiseno la cosa mi ha confuso parecchio e ancora adesso conservo nel portafoglio l'etichetta di quel reggiseno perche' a volte me ne scordo.

Fact 3 E' impossibile reperire il sapone di marsiglia, (intendo quello semplice per lavare i panni) ho cercato un po' su internet ma nulla di che, pare una cosa proveniente da un altro pianeta. Oggi arrivano i miei genitori e me ne portano un panetto (si dice panetto anche per il sapone?).

Fact 4 In inghilterra se acquisti qualcosa e non ti piace hai 28 giorni di tempo per riportarlo al negozio l'importante è conservare la ricevuta e non staccare l'etichetta (anche se mi è stato detto che vengono accettati indietro anche senza etichetta purchè in condizioni ottimali per la rimessa in vendita), una volta riportati ti viene ridato l'intero ammontare della cifra. Non viene fatto nessun tipo di buono o cose simili.


Fact 5 Verso la metà del mese sono stata ad una fiera vintage e tra le curiosità più o meno interessanti che erano in vendita c'era uno scatolone pieno di vecchi portachiavi, molti con chiave annessa, di motel americani.



Fact 6 Parlando con i miei colleghi è venuto fuori il cartone animato "Hello Spank" loro si sono scompisciati appena l'ho detto e io mi sarei seppellita perchè odio quando non mi fanno capire perchè ridono. Solo dopo la mia collega mi ha detto che spank in inglese significa sculacciata. Ma dico io ma prima di mettere il nome per di più straniero ma vogliamo fare qualche ricerca!

9 comments:

Dama Arwen said...

Le chievi dei Motel è un po' fetish inquietante... almeno, a me, fa questo effetto.

Angel-A said...

:D Hello Spank lo guardavo anch'io!!!!
E coi reggiseni ho problemi pure io... mi slitta anche di una taglia a seconda dei modelli e delle case...

Se vuoi il sapone di marsiglia (che io odio, per me ouzza) te lo spedisco io!! ^_____^

Alessandra said...

@Angel-A grazie mille ma oggi mia mamma me ne porta uno.;) Se qualcuno sa le differenze tra le coppe (a/b/dd etc) me lo spieghi perché ancora non ho capito.

Nicla said...

Sui reggiseni sono assolutamente contenta di ciò. Anzi, dovremmo prendere esempio!
Soprattutto per noi super poppute è una fatica trovare un REGGI SENO - nato per fare proprio quel lavoro lì - qui da noi. Se vai da Intimissimi trovi una quarta scarsa (quando va bene); se no ti devi buttare sui reggiseni ultra cari (tipo La Perla ecc.) oppure su quelli contenitivi e tristemente brutti.
Deve essere un indumento, sia anche un po' vezzoso (non per una vecchia megera per intenderci), dove ci stiano comode e stiano su anche se pesano tre tonnellate. Insomma quasi un propulsore anti gravità. Ahahahaha!
W i 16 modelli di reggiseno e le 16 coppe!!
ps la coppa è calcolata in base al giro seno e al giro all'attaccatura del seno (circonferenza torace).

Nicla said...

http://bradiso.blogspot.com/2010/06/quale-la-tua-taglia-perfetta.html

Fra said...

hi hi hi hello spank! :)) ma significa che lì non lo hanno mai visto?
mi sono chiesta spesso (inutili curiosità) quali dei cartoni animati che c'erano qui in italia quando eravamo piccoli, siano usciti anche in altri paesi d'europa... hello spank mi sa di no. :)

Alessandra said...

@Vale: Grazie finalmente un mistero risolto! ;)
@Fra: faremo un post prima o poi su questa cosa non conoscono quasi nessun cartone giapponese tipo Sailor Moon o anche lo stesso Doraemon. Che infanzia!

Dama Arwen said...

SailorMoon credo non sia mai arrivata in inghilterra... quando trascorsi un mese a londra la disegnai ai figli della family in cui stavo e manco ne avevano mai sentito parlare... c'era solo una libreria giapponese a Piccadilly che aveva i volumi di animazione di SM e i proprietari - nipponici ovviamente la conoscevano XD

Francesco Sternativo said...

@fra

sto raccogliendo materiale per quel post :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...