Tuesday, 28 September 2010

Ragno porta guadagno

Il mio rapporto con i ragni puó essere definito come "convivenza forzata con tendenza ad ignorarci", ossia ci troviamo nella stessa casa (anche se sei tu che me la invadi) ma io mi faccio i cavoli miei e tu i tuoi. 
Inizialmente uccidevo ogni aracnide che mi si trovava davanti, ma riflettendoci, se io vedessi un ragno centinaia di volte piú grande di me preferirei sopravvivere. Cosí ho imparato a prenderli, con la scopa possibilmente, ed accompagnarli fuori dalla finestra, rimuovendoli pacificamente dal mio territorio.  

Tutto ok fino ad un mese fa, quando stavo facendo il letto, ho trovato sotto il lenzuolo il mio primo "house spider" (o almeno penso questo sia il nome) o Zoropsis spinimana:





  
Quella volta non ho fatto in tempo a fargli una foto, visto che istintivamente l'ho calciato fuori dal letto e spiaccicato per terra....ma ieri ne é apparso un altro identico sulle scale e con tutta calma ho pure messo la moneta per farvi capire cosa ha probabilmente dormito con noi quella notte.

Poi ovviamente l'ho accoppato perché questi corrono a manetta e non sarei riuscito a portarlo pacificamente fuori casa :D

L'unico lato positivo di tutta questa storia é che in questo mese, oltre ai ragni, ho ritrovato 100€ che avevo dimenticato di avere! Se continuano a venire con questa frequenza fra un po' mi pagheranno l'affitto haha 


5 comments:

Nicla said...

Che bello ritrovare dei soldi che non si sapeva di avere. ^^

Larsen said...

io invece trovo bollette che non sapevo fossero arrivate... vale lo stesso?

Marco Caradonna said...

Allora Fra, posso dire di comprendere la situzione dato che sono stato aracnofobo,per cui,come sopra,appena ne vedevo uno mi trasformavo in terminator e spiaccicavo senza pieta.
Pero questo mi causava due problemi:
uno di autostima(ma come si fa ad essere spaventati da un esserino solo perchè sgradevole esteticamente, e che con tutta probabilita avrebbe piu ragioni di essere spaventato da un gigante bipede e orrendamente glabro come me)
il secondo,un po hippy,perche mi dava fastidio l'atto di uccidere una animale solo perche ne ero spaventato.
insomma fatto sta che mi son sforzato di non ammazzarli piu,e i casa qui a Londra ne ho avvistati varie volte di ragni di sto tipo,che sono assolutamente innocui,ma che hanno nella loro velocita un che di sinistro.
Puoi immaginarti le risate se uno mi avesse visto da fuori mentre con una rivista cercavo di farlo salire sopra,aiutandomi con un foglio,e rigirando il verso dello stesso epr evitare che Mr.Spidey mi corresse sulla mano.
Praticamente un imbecille,ma un imbecille soddisfatto.
poi manco epr il ca$%&o avessi troavto cento euri da qualche parte,ma zio fa!
M

Simone said...

Io faccio come Marco. Anche io ho il terrore dei ragni, anche se li trovo bellissimi ed eleganti. Comunque qui a Roma in genere sono piccolini, per cui con un po' di sudore freddo di solito riesco a buttarli fuori casa ^^.

Simone

Francesco Sternativo said...

@ simone


eehhhhhh come ti capisco....anche io da bravo romano non ho mai avuto questi problemi :D invece ora mi ritrovo a fare come marco caradonna, che piazza una bomba atomica appena ne avvista uno hahah

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...