Wednesday, 8 September 2010

Arrivato!!!

Torno ora a casa dopo un meeting, che mi ha lasciata più carica di lavoro di quanto già non lo fossi, in una giornata abbastanza grigia e freddina (tipica novembrina) dopo una giornata lunga con la gamba che mi doleva grazie ad un maledettissimo crampo che mi ha svegliato alle 3 di notte e trovo nella piccionaia del mio palazzo il pacchetto che aspettavo da giorni con dentro lui l'ultimo libro della mia serie preferita in assoluto. 
Non potevo chiedere di meglio.


Grazie Mamma!


Ora devo solo desistere dal leggerlo per gustarmelo nelle 5 ore di aereo per Capo Verde la prossima settimana.

9 comments:

Fra said...

Mi hanno detto che è carino! Però io preferisco i suoi non della serie di ILS. Tipo... adoro "Remember Me" e "Sai tenere un segreto?"

Alessandra said...

Wow che velocità, 3 minuti dopo che l'ho postato!

A me piacciono molto i due che hai citato soprattutto "Sai tenere un segreto" mi ha divertita molto e "Remember me" è stato il primo libro che lessi in inglese senza mai guardare il vocabolario. Ma questa serie rimane la migliore per me. :)

Fra said...

Dopo 3 minuti che l'hai postato? che coincidenza che bazzicavo da queste parti!! :))
Anche io ho letto RM in inglese senza l'aiuto del vocabolario (ma non ho letto tanti libri in inglese, tipo una decina).
Una curiosità: quando vi siete trasferiti lo conoscevi già bene l'inglese?

Alessandra said...

0 non sapevo dire praticamente nulla

Fra said...

Beh... complimenti per il coraggio, allora! :))
Dimenticavo, un libro che mi ha fatto morire dalle risate è stato pure "La regina della casa".
Vorrei scrivere come lei! :)

Nicla said...

Evviva! Buona lettura!

Gli unici libri che non mi sono piaciuti sono La regina della casa e La ragazza fantasma.


Per il resto: I love her books!

Yeeshaval said...

Ho provato a leggere la Kinsella, ma francamente mi sembra un po' troppo "da ombrellone".
Nulla di personale, eh.

CyberLuke said...

Te l'avevo già detto, vero?
Ho letto i primi tre, caso credo più unico che raro per essere un maschietto...
Poi, sinceramente, mi è sembrato si stesse un po' abusando del personaggio, e ho mollato lì.
Ad ogni modo... buona lettura, e un bacio

Alessandra said...

@Yeeshaval: è un libro da ombrellone infatti, mi piace come scrive lei e poi mi fa morire dalle risate. Piacevole compagnia :)
@Nicla, Luca: Grazie speriamo non mi deluda :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...